Lago di Pietra del Pertusillo

Percorrendo la SS597 “Fondo valle d’Agri”, superato l’abitato di Villa d’Agri e proseguendo verso Sant”Arcangelo/Taranto, sulla destra appariranno le rive del grande lago artificiale “di Pietra del Pertusillo” (da pertugio, piccola apertura), creatasi in seguito della costruzione dell’omonima diga negli anni ’60, soprattutto per soddisfare le esigenze idriche della vicina Puglia.

Il lago è ormai diventato parte integrante della Val d’Agri, a compimento perfetto di scorci da cartolina dalla bellezza mozzafiato durante tutte le stagioni.

La diga è transitabile dalle auto (forse un caso unico al mondo), percorrendo la provinciale che dalla “Fondo Valle” porta a Spinoso.

Sono reperibili sul web alcuni interessanti materiali storici e documentari sulla costruzione della diga negli anni ’60, sul fiume Agri, e maggiori dettagli tecnici sono reperibili sull’Autorità Idrica di Bacino della Regione Basilicata.

Altri luoghi da visitare

Questo articolo è stato visto 1 volte (Oggi 1 visite)

Hai imparato qualcosa di nuovo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.