Castelsaraceno e il ponte tibetano più lungo del Mondo

Alle pendici settentrionali del Monte Raparo, in provincia di Potenza, aggrappato a uno sperone di roccia si erge l’abitato di Castelsaraceno (916 m.s.l.m.).

Recentemente divenuto famoso per essere la sede del ponte tibetano più lungo del mondo, questo centro abitato caratteristico tra le montagne lucane merita una visita, perdendosi tra i suoi vicoli alla scoperta di scorci meravigliosi.

Il ponte tibetano più lungo del Mondo

Inaugurato pochi giorni fa, lungo 586mt per una altezza massima dal suolo di 80mt, questo lunghissimo ponte tibetano in acciaio si staglia maestoso lungo la vallata alle spalle del centro storico.

L’accesso alla struttura, previo acquisto del biglietto (25€ online, sul sito visitcastelsaraceno.info, oppure 30€ sul posto) e verifica dei requisiti minimi (es. altezza 120cm), avviene proprio dal lato est del centro abitato, seguendo il sentieri segnato dalla piazza di Castelsaraceno.

Sconsigliato per chi soffre di vertigini, non è necessario particolare equipaggiamento: sarete forniti dell’imbracatura di sicurezza e delle istruzioni minime necessarie per affrontarlo il tutta sicurezza. Il tempo di percorrenza, gustandosi il panorama, è di circa 30-45 minuti. Arrivati all’altro capo del ponte, si ritorna al paese lungo un sentiero che corre lungo la valle.

Personalmente ho trovato l’esperienza molto divertente e, seppur il prezzo non sia proprio economico, la consiglio a chi vuole provare l’ebbrezza di passeggiare “nel vuoto”. Attenzione, ovviamente, a ciò che fate mentre siete sul ponte: ciò che cade, difficilmente potrà essere recuperato integro!

Questo articolo è stato visto 25 volte (Oggi 1 visite)

Hai imparato qualcosa di nuovo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.