Venerdì – I caraibi a Creta: Elafonissi

Elafonissi

Sveglia di buon’ora per affrontare i circa 50 km per arrivare alla famosa spiaggia di Elafonissi, nella costa sud-occidentale di Creta. Riprendiamo la New National Road direzione Kissamos, per seguire poi le indicazioni di Elafonissi lungo una tortuosa strada che si inerpica per le montagne dell’entroterra, attraversando graziosi paesini sperduti. Ad un certo punto, in mezzo ad un canyon dalle pareti impressionanti, la strada si restringe per passare dentro una galleria ad una sola corsia, regolata da un semaforo !!!

Alla fine, anche se sono solamente 50 km, impieghiamo circa 2 ore ad arrivare ad Elafonissi, dove un forte vento proveniente da nord (Meltemi ?) ci accoglie e spazza l’intera spiaggia, sollevando nuvole di sabbia.

Il posto è veramente bello, con la spiaggia bianca a sfumature rosa ed il mare trasparente, ma il vento impetuoso rende impossibile godersi tanta bellezza: resistiamo solo un paio d’ore, anche aprendo -tra mille difficoltà- la tenda da spiaggia, ma la situazione è veramente scomoda così decidiamo di ripartire, per passare il pomeriggio vicino all’hotel.

Preso dalla curiosità, consultando anche la guida, propongo di andare nella spiaggia di Ravdouxa, affacciata sul lato orientale del golfo di Kissamos, nella speranza che sia meno ventosa: dopo circa 5 km di stradine strette attraverso vigneti, raggiungiamo questa graziosissima ed isolata caletta che solo pochi anni prima doveva essere stata un luogo piuttosto famoso…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: