Giovedì – La meravigliosa città di Chania

Oggi lasciamo Kissamos per spostarci più verso Chania, da dove ci rilasseremo 3 giorni nelle lunghe spiagge e località balneari che contraddistinguono la costa settentrionale di Creta.

Puntiamo su Maleme, a 13 km circa da Chania e vicinissimo a Platanias (3 km), una specie di “rimini cretese” letteralmente invasa da turisti provenienti dal nord Europa e piena di ristoranti, negozi, taverne…

Su Booking troviamo disponibili degli appartamenti al Seashell Apartments, a Maleme, così decidiamo  -prima di prenotare ore evitare ulteriori sorprese- di andare a vedere come sono: abbastanza carini, stanze spaziose e fresche, arredate in maniera dignitosa e con un bel giardino e relativa piscina (non molto grande ma godibile) all’esterno. Parlando con la proprietaria, riesco a contrattare un prezzo decisamente migliore di quello su Booking: 100€ per tre notti, pagamento cash. 

Così ci sistemiamo, mangiamo un boccone vista giardino e poi ci rilassiamo, in previsione di passare il pomeriggio nella vicina -e molto carina- Chania.

Parcheggiamo sempre nella zona della fortezza, vicino al porto, da dove entriamo direttamente nella città vecchia e ci sperdiamo per le viuzze, ancora non troppo affollate dai turisti. Il centro storico è piuttosto piccolo ma molto grazioso, anche se il turismo di massa ha snaturalizzato la città con negozietti pieni di souvenir Made in China e paccottiglia varia: è comunque possibile trovare anche del grazioso artigianato locale, soprattutto terrecotte, basta uscire dalle rotte turistiche…

Alla sera ci godiamo il tramonto sul porto, bellissimo, e poi rientriamo percorrendo la vecchia strada tutta sul lungomare, passando da Agia Marina e Platanias, per arrivare velocemente a Maleme. Dopo cena passeggiata nel paese di Maleme, desolatamente deserto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: