Giorno 1: da Siena a Termoli

#termoli #molise #italia

Prima tappa Termoli, in Molise, dove arriviamo in 6 ore di viaggio iniziato nella A1 all’altezza di Bettolle direzione Roma, svoltando sulla A24 Roma – L’Aquila e poi proseguire in direzione Pescara per la A25 per continuare verso sud sulla A14 “Adriatica”.

Senza aver troppa voglia di impazzire alla ricerca di un posto, seguiamo le indicazioni per una area di sosta camper “Amici di Baffo Nero”, proprio sulla strada comunale “Via Rivo Vivo” sul lungomare di Termoli, direzione Sud, a circa 2 km dal paese (): per 10€ a notte, diventiamo “soci” dell’Associazione e possiamo beneficiare dei servizi di carico/scarico, doccia, elettricità oltre a tutta una serie di convenzioni ed accordi fatti dal gestore con vari esercizi della zona.

E’ quasi ora di cena e l’aria fresca invita a fare una passeggiata, così di incamminiamo verso il centro “a solo 1km” (dice il gestore). In realtà i km sono circa due, lungo una strada non molto trafficata ma con un marciapiede invaso dalle auto dei cafoni della zona.

Mangiamo dell’ottimo pesce da asporto preso da “Maramimmo”, una rosticceria/friggitoria di pesce consigliataci dalla ragazza del panificio dove mi sono fermato a prendere qualcosa per la colazione (adoro i biscotti caserecci), per poi fare due passi nel romantico centro storico, all’ombra (se così si può dire, visto che era già notte) della torre…

Il centro di Termoli, in fermento per i festeggiamenti del Patrono “San Basso”, è molto carino e romantico, con le tipiche case basse in pietra bianca aggrappate su di un promontorio a strapiombo sul mare. Nella piazza centrale, proprio davanti alla cattedrale, vescovo ed autorità locali stavano procedendo all’estrazione a sorte delle navi che, in occasione dei festeggiamenti del 3 Agosto, avrebbero condotto la statua lignea del patrono (e le immancabili autorità civili cittadine e religiose) in processione, con gran giubilo dei sorteggiati, dei loro amici e dei parenti per l’onore di poter avere una tale opportunità.

Dopo la passeggiata, torniamo al camper: l’indomani c’è da ripartire, direzione sud !

NOTA PER I CAMPERISTI: Come già scritto, abbiamo sostato presso l’Area di Sosta “Amici di Baffo Nero”, a 10€ a notte, dove è possibile fare carico/scarico ed anche usufruire di alcune offerte presso ristoranti convenzionati. L’area di sosta è a circa 2 km dal centro storico del paese ma tutta la strada è illuminata e pertanto percorribile a piedi anche la sera. L’area si trova alle coordinate @41.9879052,15.0090758,17z.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: