Settimana 5: riposo !

Attenzione ! Questo articolo è stato scritto più di due anni fa. Ti prego quindi di considerare che le informazioni riportate potrebbero non essere aggiornate o non più valide.

Gli effetti del sovrallenamento si fanno sentire. Anche avendo ridotto la frequenza e l’intensità degli allenamenti, ancora non sono affatto “fit”.

Domenica 22 ho partecipato alla gara podistica organizzata dal Circolo dei Risorti di Buonconvento: quasi 15km di percorso, con partenza dalla Palestra di Buonconvento, veloce giro in centro e poi direzione Piana, per sboccare sulla provinciale tra Vescovado a Bibbiano, passando da Bibbiano per tornare a Buonconvento.

Partito ad un ritmo abbastanza tranquillo, intorno a 5 al km, senza particolari sofferenze, sono andato bene fino al 13°km circa. Forse ho sbagliato nell’affrontare troppo leggermente la forte discesa tra Bibbiano a Buonconvento, subendo un pensatissimo crollo all’inizio della piana, con un conseguente calo del ritmo e dell’umore. Riesco, a gran fatica, ad affrontare gli ultimi 2 km ed a tagliare il traguardo in circa 1h 18m.

Sconfortato dal pessimo risultato, dopo tanti allenamenti di fondo, decido che se voglio affrontare al meglio le prossime sfide (22km della San Galgano Run e la 18km dell’Ecomaratona del Chianti) ho bisogno di riposarmi e staccare: almeno per la prossima settimana solo allenamenti brevi  e tanto esercizio fisico (tra l’altro, martedì riprendo gli allenamenti di Karate…).

Michele Pinassi

Nato a Siena nel 1978, dopo aver conseguito il diploma in "Elettronica e Telecomunicazioni" e la laurea in "Storia, Tradizione e Innovazione", attualmente è Responsabile del Sistema telefonico di Ateneo presso l'Università degli Studi di Siena ed esperto di sicurezza informatica nello staff del DPO. Utilizza quasi esclusivamente software libero.

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: