Istanbul

Ho appena terminato il report, con le foto, del nostro viaggio a Istanbul.

Scrivere le conclusioni di un viaggio così bello e poliedrico non è certo facile. Ogni viaggio è una esperienza di vita e deve essere vissuto come una opportunità di arricchimento personale. Si può scegliere di essere solo osservatori passivi o di voler comunque cercare di capire e provare a vivere a pieno il viaggio. Dico questo perchè in questi giorni a Istanbul ho iniziato a odiare il turismo di massa “mordi e fuggi“: non si può capire una città come Istanbul in 2 giorni, così come non ho la pretesa di averla compresa in 6. Ma c’è, come ripeto, modo e modo di viverla. Uscire dalle consuete rotte turistiche è per me occasione di arricchimento vero. Fuori dal mondo colorato e luccicante delle bancarelle di souvenir, tra gli abitanti, nei negozi di quartiere dove il sorriso è sincero: ecco la vera Istanbul.

Trovate il racconto su http://www.zerozone.it/Viaggi/2012-Istanbul/

1 comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.