Accoglienza animali domestici

Attenzione ! Questo articolo è stato scritto più di due anni fa. Ti prego quindi di considerare che le informazioni riportate potrebbero non essere aggiornate o non più valide.

img_0613Ieri mi trovavo a giro con mia moglie e Margot. Decidiamo di fare un giro da Che Meraviglia, un negozio di arredamenti. Inizialmente lascio Margot in auto (con i finestrini aperti ed all’ombra, dopo averla fatta bere) nel dubbio di poterla portare. Chiediamo e scopriamo che i cani sono accettati: splendido ! Così ci facciamo un giro tranquilli per il negozio con Margot al guinsaglio senza problemi. Ci fermiamo nuovamente anche da Stefan ma stavolta lasciamo Margot in auto. Vediamo comunque che c’è una persona conm il cane dentro il negozio. Bene !

Ma la sorpresa più gradevole è stata all’Ikea di Firenze (Sesto Fiorentino), dove offrono il servizio CucciAmica: compilo un foglio e sistemo Margot in una grande cuccia, con ciotola dell’acqua monouso gentilmente offerta dal personale (!). All’uscita riprendiamo Margot e ci regalano la ciotola…e pensare che pensavamo pure di acquistarla !!! 😀

Insomma, finalmente anche in Italia si inziano ad accettare o offrire accoglienza agli animali domestici: segno di rinnovata civiltà ? Del resto il proprietario è responsabile dell’animale, analogamente ad un figlio: come mai, però, spesso i cani non sono tollerati ?

Concludendo, penso sia giusto dare notizia dei luoghi dove i nostri amici pelosi sono i benvenuti, così come segnalare l’inciviltà di certi personaggi…

Michele Pinassi

Nato a Siena nel 1978, dopo aver conseguito il diploma in "Elettronica e Telecomunicazioni" e la laurea in "Storia, Tradizione e Innovazione", attualmente è Responsabile del Sistema telefonico di Ateneo presso l'Università degli Studi di Siena ed esperto di sicurezza informatica nello staff del DPO. Utilizza quasi esclusivamente software libero.

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: