Michele Pinassi

Blogger, appassionato di tecnologia, società e politica. Attualmente Responsabile del Sistema telefonico di Ateneo presso l'Università degli Studi di Siena ed esperto di sicurezza informatica nello staff del DPO. Utilizza quasi esclusivamente software libero.

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. 19/09/2018

    […] Capita che in qualche versione di queste mail sia contenuta una tua password, inserita per rendere più credibile le minacce indicate. Purtroppo è possibile che la Vs password, o una delle password che utilizzate, sia finita in qualche data breach pubblicamente rilasciato in rete e che, quindi, sia facilmente identificabile da una ricerca su database specializzati attraverso la Vs e-mail (date un’occhiata al mio recente articolo su SpyCloud…). […]

  2. 28/09/2018

    […] questi servizi (come SpyCloud, di cui avevo parlato qualche giorno fa) non proteggono dai furti ma, quantomeno, avvisano se le […]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: