La mia prima interrogazione: stato dei lavori alla rotonda della Strada Fiume

Siena non è una città famosa per gli investimenti in infrastrutture, tanto che negli anni la rete stradale è rimasta praticamente inalterata a fronte di un costante aumento del pendolarismo dei cittadini senesi tra i paesi-dormitorio della periferia ed il centro della città, dove insistono gli uffici e le attività commerciali.

Nel giugno 2009 venne inaugurata, in pompa magna, la Strada Fiume: una bretella che collega lo svincolo di Siena Nord con la Stazione Ferroviaria senese e la zona industriale/commerciale di Viale Toselli, che avrebbe dovuto snellire di molto le congestioni di traffico nelle ore critiche del mattino e del pomeriggio.

Dopo un paio d’anni di normale esercizio, a seguito di condizioni meteo avverse e copiose piogge torrenziali nell’inverno 2012, il giorno 05 dicembre 2012, probabilmente a causa della rottura del tratto fognario sottostante, crolla parte della massicciata in prossimità della rotonda.

Sono passati neppure 3 anni dall’inaugurazione e già un importante nodo viario diventa inservibile, con pesanti disagi dei cittadini che si trovano a compiere rocambolesche manovre e deviazioni per raggiungere sia la stazione che gli esercizi commerciali vicini.

A quanto riferisce l’assessore Mazzini, da me interrogato in Consiglio Comunale in merito a “lo stato dei lavori di ripristino e se l’Amministrazione ha compiuto le adeguate ed opportune verifiche in merito alla qualità di realizzazione dei lavori eseguiti“, sono iniziati i lavori di ripristino il giorno 27/12/12 con determina dirigenziale SL2218. Successivamente sono state fatte ulteriori indagini e verifiche, oltre ad approvare il progetto esecutivo di ripristino, così che il giorno 24.09.2013 sono stati terminati i lavori di asfaltatura e la strada dovrebbe riaprire al traffico veicolare, dopo l’installazione della segnaletica stradale, nella seconda settimana di ottobre.

Mi sono dichiarato parzialmente soddisfatto della risposta perché, anche se finalmente si potrà tornare a circolare normalmente, la qualità del manto stradale dell’intera strada Fiume non sembra proprio ottima: ci sono già numerose deformazioni che provocano sia sbandamenti che disagi a chi si trova a transitarvi.

A fronte di tutto questo, qualche sospetto sulla qualità dei lavori sorge spontaneo.

(Visitato in totale 1 volte, oggi 1 visite)
4 comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.