..e surroga sia !

Aprofittando dei tassi di interesse ai minimi storici,

abbiamo deciso di sosituire il nostro mutuo a tasso fisso (5,65%, nell’ottobre 2007) con Banca per la Casa (Unicredit) passando ad un variabile con CAP (5,50%) di Cassa di Risparmio di Firenze.

Utilizzando il portale MutuiOnLine è possibile avere, in tempo reale, i preventivi di mutuo da diverse banche (sia telematiche che tradizionali) potendo scegliere con tutta tranquillità e chiedendo, senza impegno, valutazioni di fattibilità direttamente agli istituti di credito scelti. Il servizio di MutuiOnLine è assolutamente gratuito e molto professionale: questa è già la seconda volta che lo utilizzo, con soddisfazione, e ve lo consiglio senza esitazione.

Il vantaggio di un variabile con CAP è la certezza che la rata mensile non possa superare un certo tasso (5,50% nel nostro caso) mettendoci al riparo dal rischio di un aumento indiscriminato dei tassi di interesse. In più, allo stato attuale, i tassi sono talmente bassi (2,5%) che il risparmio è garantito !

Per finire, poi, le operazioni di surroga (perizia, notaio….) sono a carico della banca ed a costo 0 per il cliente. L’unico neo: non dovete avere fretta ! Abbiamo avviato le pratiche ad Aprile e solo dopo 4 mesi abbiamo firmato il nuovo contratto di mutuo con il notaio.

Insomma, se avete un mutuo a tasso fisso con interessi abbastanza alti fate un preventivo 🙂 che magari vi conviene !!!

(Visitato in totale 4 volte, oggi 1 visite)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.