1° Passeggiata al Dopolavoro Ferroviario

Domenica 27 Marzo, a meno di una settimana dalla “mezza di Praga”, decidiamo di concederci una sgambata mattutina alla 1° Passeggiata del Dopolavoro Ferroviario, organizzata proprio dal Circolo DPF di Siena.

Partenza alle 9:30, che poi erano le 8:30 visto che poche ore prima è entrato in vigore l’orario legale. Fortunatamente è una bella giornata di sole ed anche le temperature non sono male.

Il percorso inizia subito con la bella salita di Vico Alto che ammazza il fiato e spezza le gambe: sulla sommità sembra veramente di vedere l’Arcangelo Michele, a cui peraltro è dedicata la cappellina lì vicino ! Si prosegue poi verso Vagliagli, in un saliscendi abbastanza piacevole. Si svolta lungo la Strada del Castagno, tutta al sole ed in mezzo alla campagna, e qui inizio a soffrire un ritmo un pò troppo elevato per i miei standard. Anche la cena a base di maiale (salsiccie, bracioline…) della sera prima proprio non ha aiutato ma ormai siamo in ballo…e si deve ballare !

Si svolta poi in Via Berliguer per rientrare a San Miniato, dove ci aspetta la salita di Via Aldo Moro che però riesco ad aaffrontare ababstanza agevolmente. Si prosegue verso il Camping Colleverde per tornare alla stazione lungo la discesa della Strada di Malizia: ormai la gara è finita e possiamo lasciar girare le gambe.

Totale: 9.2Km in 51 minuti

(Visitato in totale 1 volte, oggi 1 visite)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.