Primarie M5S per i candidati alle Elezioni Regionali

Ieri, un po’ in sordina a causa di quanto avvenuto a Parigi, si sono svolte le primarie del MoVimento 5 Stelle per scegliere i candidati alle prossime elezioni regionali in Toscana, Puglia, Liguria, Campania, Umbria e Marche. 

Ogni attivista regolarmente iscritto al portale di Beppe Grillo da prima del 30 giugno 2014 ha potuto esprimere 5 preferenze per i candidati della propria circoscrizione che, a metà dicembre, avevano dato la propria disponibilità a candidarsi.

Elenco dei candidati circoscrizione siena regione toscana
Elenco dei candidati

E’ stata anche l’occasione per vedere i nomi dei candidati, fino ad ieri perlopiù sconosciuti. Nell’elenco figuravano persone che non ho mai visto né conosciuto, evidenziando uno dei problemi di questa metodologia: la speranza è che vi sia stata una selezione meritocratica da parte dei votanti, premiando coloro che negli anni si sono impegnati ed hanno dato la propria disponibilità e tempo alle attività del MoVimento, penalizzando gli arrivisti dell’ultim’ora.

Schermata di dettaglio del candidato
Schermata dettaglio del candidato

Passata la tornata elettorale, con tanto di “fatwa” per tutti i consiglieri che si fossero permessi di parteggiare pubblicamente per uno o più candidati, mi auguro vivamente che ce l’abbiano fatta persone capaci, come il mio amico Luca Furiozzi (con il quale condivido il percorso nel M5S di Siena dal 2007). Certo, sicuramente adesso qualcuno dirrà “eh ma uno vale uno” e che “è solo un ruolo da portavoce !” ma, se permettete, dopo alcune figurette viste anche in Parlamento, vorrei che a fare il “portavoce” delle mie idee fosse una persona rispettabile, che avesse esperienza (anche di M5S), cultura e capacità comunicativa adeguata al contesto dove si troverà ad operare. Non vorrei, infatti, dovermi vergognare dei miei rappresentanti, come già avviene nei Partiti: vogliamo essere migliori, no ?

Per essere migliori bisogna attuare quel tanto agognato processo di selezione meritocratica, possibile solamente attraverso la conoscenza diretta ed il confronto pubblico: per questo motivo non ho votato alcun candidato a me sconosciuto, per quanto con un CV di tutto rispetto !

A questo punto, incrociando le dita e sperando che la Rete abbia scelto i migliori, aspettiamo i risultati.

(Visitato in totale 1 volte, oggi 1 visite)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.