#moralistadelcazzo

L’hashtag del giorno è una affermazione piuttosto scurrile di un parlamentare quando il MoVimento 5 Stelle ha richiesto di espellere i delinquenti dal Parlamento.

Mi è tornato in mente il mio primo consiglio comunale di Siena quando, un po’ impacciato, chiesi di procedere alla votazione per singoli punti degli emendamenti proposti sul regolamento per le nomine di competenza comunale (CdA delle partecipate etc etc etc…).

Come MoVimento Siena 5 Stelle, chiedemmo una serie di condizioni tra cui quella, importantissima, che non possano essere nominate persone rinviate a giudizio, insieme alla richiesta di non nominare parenti entro il terzo grado di parentela.

Nulla di così scandaloso, no ? Eppure questi due emendamenti vennero bocciati in blocco dalla maggioranza PD+SEL (più qualche altro consigliere).

Da questo evento scaturì la battuta umoristica “ma quanti parenti rinviati a giudizio hanno questi ?“. Proprio da #moralistadelcazzo.

(Visitato in totale 1 volte, oggi 1 visite)
1 comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.