Non andiamo nei salottini televisivi

Come in ogni campagna elettorale, arrivano gli inviti da parte delle TV locali per partecipare ai confronti elettorali.

A differenza delle altre forze politiche, che hanno un disperato bisogno del teatrino televisivo per farsi conoscere e far vedere quanto sono bravi, noi preferiamo adottare la stessa strategia di Grillo, ovvero preferire le strade e le piazze che i salottini televisivi:

Gentile Canale 3,

vi ringrazio per il Vostro invito a partecipare alla trasmissione Vox Populi, insieme agli altri candidati sindaco.

Il gruppo ha deciso di preferire alle trasmissioni nei salotti elettorali, la nostra presenza tra la gente, nelle piazze e nelle strade di Siena, dove ci sentiamo molto più a nostro agio: pertanto, rimettendomi democraticamente alla volontà della maggioranza, declino gentilmente il vostro invito.

Inoltre mi sarebbe dispiaciuto se qualche distratto ascoltatore, vedendomi accanto a persone che hanno contribuito -in vario modo- alla distruzione della città, potessero scambiarmi per uno di loro.

Vi regalo, per concludere, una massima di David Frost: “La televisione è un’invenzione che vi permette di farvi divertire nel vostro soggiorno da gente che non vorreste mai avere in casa.

Ovviamente, se lo ritenete opportuno, potete leggere questa mia lettera a giustificazione della mia assenza.

Un cordiale saluto,
Michele Pinassi – Candidato portavoce sindaco – MoVimento Siena 5 Stelle

Ovviamente, dopo aver comunicato questa decisione sul mio profilo Facebook, si è scatenata una discussione tra i pro ed i contro alla TV.

La risposta migliore, però, è arrivata da Fabio: “Ogni cosa ha il suo ambiente, la politica si fa tra la gente, la propaganda in televisione.”

(Visitato in totale 1 volte, oggi 1 visite)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.