In bici sul Lago di Pietra del Pertusillo

“La diga del cosiddetto Lago di Pietra del Pertusillo venne costruita negli anni Cinquanta nel territorio di Spinoso, sbarrando il fiume Agri all’altezza della stretta del Pertusillo. L’invaso occupa una superficie di 75 chilometri quadrati con una capacità da 145 a 155 milioni di metri cubi d’acqua.”

E’ nei luoghi dove non è ancora arrivato il turismo di massa (e dove spero non arrivi mai…) che si sviluppano idee imprenditoriali interessanti. Questo è il caso delle “biciclette sul lago” di Pietra del Pertusillo, nella Val d’Agri in provincia di Potenza (Basilicata), dove è possibile letteralmente pedalare sull’acqua e gustarsi un bel giro sul grande lago artificiale creato dall’omonima diga.

In pratica si tratta di due tubolari di gomma sui quali è stato montato un telaio che sorregge una bicicletta. Al mozzo posteriore è collegata una elica, attaccata alla ruota anteriore, che gira pedalando. La direzione viene impostata dal manubrio spostando la direzione dell’elica a destra o sinistra.

All’inizio la sensazione è davvero strana e sembra quasi di cadere in acqua da un momento all’altro. Ma poi basta dare due colpi di pedale per capire che il bicigommone è stabile e sicuro, a patto ovviamente di non fare sciocchezze. Bene considerare che la pedalata sul lago è abbastanza faticosa, quindi forse non molto adatta a soggetti non in buona salute.

Pedalare sul lago, inoltre, è davvero un bel modo per gustarsi gli splendidi panorami e la rigogliosa natura tutto intorno alle sue rive, compreso gli scorci sul Monte Volturino, a pochi km di distanza.

Due parole sul Lago di Pietra del Pertusillo, che come già detto è un invaso artificiale a seguito della costruzione della diga, tra il 1957 e il 1963, utilizzata sia per produrre energia elettrica che per scopi irrigui e potabili. Dalla costituzione del Parco Nazionale Appennino Lucano, nel 2007, il Lago è diventato area naturale protetta, classificato come zona 1.

L’attrazione, al costo di 5€ per il percorso di circa 30 minuti, si trova al Bar Al Lago vicino a Spinoso (PZ) (lat 40.279317, lng 15.968126).

Michele Pinassi

Nato a Siena nel 1978, dopo aver conseguito il diploma in "Elettronica e Telecomunicazioni" e la laurea in "Storia, Tradizione e Innovazione", attualmente è Responsabile del Sistema telefonico di Ateneo presso l'Università degli Studi di Siena ed esperto di sicurezza informatica nello staff del DPO. Utilizza quasi esclusivamente software libero.

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: