ZenZero: una bella idea per il vostri coffee-break

Ieri ho partecipato, per lavoro, ad una presentazione delle “Soluzioni VoIP per la Pubblica Amministrazione” organizzata da Telenia Software in collaborazione con MaticMind. Come ogni presentazione aziendale vuole, la mattinata prevedeva un Coffee Break e la colazione di lavoro (aka “Pranzo a buffet, in piedi”) alla fine. Già mi aspettavo un sontuoso tavolo carico di calorici dolciumi e grassi salati, innaffiati da bibite e succhi di ogni genere e colore. E invece…

una graditissima e ottima scelta di un servizio catering equo-solidale, fornito dalla CooperAttiva ZenZero di Firenze, che ci ha deliziato con ottimi dolci casalinghi (torta di carote e mandorle, torta al cacao e biscotti di pasta frolla con zucchero di canna), succhi di frutta e caffè biologici, riso integrale con verdure al forno, schiacciate ai semi di sesamo e girasole, vino di Libera -proveniente da terre confiscate alla Mafia- e –rullo di tamburi !acqua di rubinetto in brocca !!!!

Direttamente dal loro sito web:

Come ZENZERO vogliamo proporci e caratterizzarci con un modo diverso di fare catering, più informale e meno gerarchizzato, anche se organizzato e qualitativamente di alto livello per quello che riguarda la genuinità e il contenuto etico dei prodotti somministrati. Intendiamo puntare sulla qualità dei cibi e del servizio offerto attraverso un comportamento equo, solidale e trasparente sia verso i produttori da cui si acquistano le materie prime, sia verso i clienti (con schede informative sui piatti e sui produttori delle materie prime), che nei confronti dei lavoratori della cooperativa.
Grande attenzione viene posta anche negli allestimenti, semplici e naturali, con l’utilizzo di piatti e vassoi in ceramica, bicchieri in vetro o stoviglie usa e getta in materiale compostabile (mater-bi).

Un buffet semplice ma molto molto saporito, fuori dai soliti pomposi schemi che vogliono impressionare molto con l’occhio e poco con il palato: finalmente i sapori genuini e eticamente sostenibili entrano anche nel mondo dell’enterprise business, dimostrando che cambiare è possibile.

Ho apprezzato tantissimo la scelta di servirsi di un catering locale, etico e sostenibile. In un momento difficile come l’attuale è francamente incomprensibile continuare con inutili pomposità.

Questo mi ha portato a scrivere questo post sul mio blog, nella speranza che venga preso di esempio da tantissime altre ditte e aziende che desiderano deliziare i propri ospiti con cibi saporiti, sani e genuini, favorendo coraggiose attività cooperative locali che cercano una strada per tornare a vivere sobriamente.

(Visitato in totale 2 volte, oggi 1 visite)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.