Quanto si può tollerare ?

Quanto si può tollerare ? Fino a dove esiste la “tolleranza” ?

La tolleranza è un termine sociologico, culturale e religioso relativo alla capacità collettiva ed individuale di vivere pacificamente con coloro che credono e agiscono in maniera diversa dalla propria (e che magari, da questa prospettiva, potrebbe apparire quantomeno biasimevole).

Da wikipedia

Ultimamente, alla luce delle ingiustizie sociali che stiamo subendo, ho iniziato ad accumulare rancore verso tutte le espressioni che reputo “eticamente immorali”. Tra queste, una delle cose che proprio non riesco a sopportare sono le pelliccie: non quelle sintetiche, ma quelle vere, quelle prodotte da animali scuoiati vivi (ermellini, marmotte, volpi…) per la stupidità della vanità anacronistica di alcune signore benestanti e non.

Stamani, uscendo di casa per una corsetta post-natalizia, abbiamo incrociato una signora imbacuccata nella sua bella pelliccia bianca striata di marrone. Non ho resistito, esordendo in un bel “o che ha fatto questa ? Ha spennato una gallina ?” ho commentato ad alta voce, con una evidente nota ironica. La signora deve aver sentito e, evidentemente sentendosi chiamata in causa, ha risposto “no, un pollo !“. Ho poi subito un bel rimprovero dalla moglie: “sei un gran maleducato ! Ma fatti gli affari tuoi !

No, non mi faccio più gli affari miei. No, non posso più sopportare comportamenti che danneggiano il mondo in cui vivo. Penso alle migliaia di specie animali in estinzione, colpevoli solamente di avere un “prezioso corno”, una bella pelliccia morbida, costose zanne di avorio.

Sei un intollerante” ha poi esclamato. Ma fin dove possiamo tollerare ? Beh, ritengo che ognuno è libero di comportarsi come meglio crede, entro la propria sfera privata e personale. Ma quando atteggiamenti o comportamenti daneggiano me, la società, il mondo in cui vivo, credo che sia un preciso dovere NON TOLLERARE.

La tolleranza troppo spesso sfocia in omertà, paura di denunciare, di condannare pubblicamente.

Credo che sia diventato ETICAMENTE DOVEROSO rivendicare non solo il rispetto delle regole ma anche denunciare -anche sbeffeggiando- comportamenti eticamente inaccettabili.

Cosa ne pensate ?

(Visitato in totale 1 volte, oggi 1 visite)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.