Contro ogni discriminazione

Attenzione ! Questo articolo è stato scritto più di due anni fa. Ti prego quindi di considerare che le informazioni riportate potrebbero non essere aggiornate o non più valide.

Prendo questa poesia dal blog di un mio amico, Dinogen:

Caro fratello bianco,

Quando sono nato ero nero,
Quando sono cresciuto ero nero,
Quando vado al sole sono nero,
Quando sono ammalato sono nero,
Quando morirò sarò nero,
Mentre tu, uomo bianco:

Quando sei nato, eri rosa,
Quando sei cresciuto, eri bianco,
Quando stai al sole, sei rosso,
Quando hai freddo, sei blu,
Quando hai paura, sei verde,
Quando sei malato, sei giallo,
Quando morirai, sarai grigio.

E dopo quello, hai il coraggio di chiamarmi: uomo di colore!

Contro ogni tipo di discriminazione. Sempre.

Michele Pinassi

Nato a Siena nel 1978, dopo aver conseguito il diploma in "Elettronica e Telecomunicazioni" e la laurea in "Storia, Tradizione e Innovazione", attualmente è Responsabile del Sistema telefonico di Ateneo presso l'Università degli Studi di Siena ed esperto di sicurezza informatica nello staff del DPO. Utilizza quasi esclusivamente software libero.

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: