Bye bye alle lampadine ad incandescenza

Da Corriere.it:

A 130 anni dall’invenzione di Thomas Edison, l’Europa spegne le vecchie lampadine. Dal 1° settembre, per decisione del Parlamento Ue, dovranno cessare gli ordini per quelle a incandescenza, che resteranno in vendita fino all’esaurimento delle scorte attuali. Via libera invece alle lampadine alogene e fluorescenti che, secondo i dati diffusi dalla Commissione europea, consumano dal 25% all’80% in meno rispetto a quelle tradizionali a seconda dei modelli e non comportano rischi significativi per la salute.

Sono anni che uso quasi esclusivamente lampadine a neon, con l’unica esclusione di tre alogene da 100W (causa dimmer), un lampadario con 7 alogene da 10W cadauna e due ad incanmdescenza da 20W per la camera (quelle al neon non entravano nellla plafoniera). Tutte le altre lampade di casa mia sono neon (e tra poco arrivano quelle a Led). Con elettrodomestici tutti rigorosamente in classe A o A+, avendo cura di spegnere (tramite interruttore su ciabatta) sia la TV che il PC quando non gli uso, spendo in media 30-35€ euro di elettricità ogni due mesi. Non è difficile, eppure sento di famiglie che spendono oltre 100-200€ ! Come è possibile ? Eppure mi piace cucinare con il forno, uso spesso il microonde e cazzeggio quasi sempre al PC mentre sono in casa.

Beh, credo che molto dipenda dall’ignoranza. Pochi sanno cosa sono i “W“, ancora meno capiscono che una lampadina ad incadescenza consuma come 10 lampade al neon (come ho fatto capire al mio condominio, occupandomi personalmente della sostituzione delle varie lampadine per le scale e nei sottoscala, passando da vecchie 100W a nuove 11W comprate all’Ikea per poco più di 1€ cadauna). Il risparmio c’è, eccome. Come c’è risparmio a spegnere la TV o il PC scollegandolo dalla rete: sapete che un PC, da spento, assorbe circa 8-9W ? Si perchè questi nuovi alimentatori sono sempre in linea per alimentare alcuni componenti interni e permettervi di accendere il PC con un tocco. La comodità si paga. Anche il frigo, la lavastoviglie, la lavatrice…quando l’avete acquistati vi siete preoccupati che fossero di classe A o A+ ? Magari costano un pò di più ma state sicuri che il risparmio è assicurato !

Mi è capitato, una volta, di assistere ad una scenetta alla Coop: una giovane coppia stava scegliendo una lampadina quando il ragazzo ha asserito, stizzito: “risparmio energetico ?”- prendendo in mano una lampada al neon- “guarda te quanto è grossa !!! Come può essere a risparmio ? Questi ci vogliono fregare…” e se ne andarono con una lampada ad incandescenza normale.

Sarò anche noioso, bacchettone o che ma penso che se non si inizia una vera cultura della cultura, c’è ben poco da fare….

(Visitato in totale 4 volte, oggi 1 visite)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.