Ripulire la propria Twitter timeline

“Mia madre mi ha chiesto di darle una mano con le pulizie di primavera.
Così ho pulito la cronologia e svuotato il cestino del pc.”

È incredibile la quantità di dati, opinioni, valutazioni, informazioni che riversiamo sui social. Talvolta, rileggendo quello che scrivevamo qualche anno fa, potremmo accorgerci di aver cambiato idea, opinioni, preferenze…ma che quelle, anche se con la data, sono ancora lì, in bella mostra sul web, a disposizione di chiunque desideri (e gli algoritmi dei social network lo fanno!) conoscerci meglio e analizzare anche i nostri cambiamenti nel corso del tempo.

Per questo motivo, ogni tot mesi, faccio un po’ di pulizia sulle timeline dei social networks che uso. Operazione non sempre facile, anche perché non tutti i social mettono a disposizione gli strumenti necessari o, comunque, utilizzabili con semplicità. Sarebbe fantastico, infatti, poter avere una opzione “tempo di vita dei miei tweet“, dove indicare per quanto tempo un certo messaggio deve restare lì. Purtroppo non c’è, almeno non ancora (e dubito fortemente che una simile funzione sarà implementata), e quindi dobbiamo arrangiarci con gli strumenti che abbiamo a disposizione.

Per Twitter, dopo aver usato con soddisfazione delete-tweets (che permette di definire un intervallo di date dei tweets da cancellare), ho deciso di sviluppare il mio script in Python che semplifica alcune operazioni: Twitter timeline cleaner. Tuttavia, prima di poterlo fare, sono necessarie alcune operazioni preliminari.

Creare un Twitter Development Account

Procediamo su questo link “Create a Twitter Developer account” e richiediamo l’account sviluppatore.

Dopo aver risposto a una serie di domande in merito alle funzionalità che desideriamo sfruttare e sperimentare, Twitter invierà una mail di conferma con un link da cliccare per avviare il processo di approvazione.

Creare una nuova app per Twitter

Dopo aver ottenuto l’account sviluppatore, dobbiamo procedere con la creazione di una nuova “app”. Cliccare su questo link, Twitter Apps, e poi sul pulsante “Create an app“. Al termine della creazione, prendere nota delle stringhe sia Consumer Keys che Authentication Tokens, necessarie per configurare lo script.

Installare e configurare Twitter timeline cleaner

Dopo aver scaricato twitter-timeline-cleaner via git:

git clone https://github.com/michelep/twitter-timeline-cleaner

Dobbiamo esportare come variabili di sistema le chiavi di cui sopra. La via più pratica è aggiungere queste righe allo script .bashrc nella nostra home:

export TWITTER_CONSUMER_KEY="[your_consumer_key]"
export TWITTER_CONSUMER_SECRET="[your_consumer_secret]"
export TWITTER_ACCESS_TOKEN="[your_access_token]"
export TWITTER_ACCESS_TOKEN_SECRET="[your_access_token_secret]"
export TWITTER_NAME="[@twitter_id]"

Cancellare i tweet

Ho realizzato Twitter timeline cleaner perché trovavo scomodo dover, ogni volta, scaricare da Twitter l’elenco dei tweets. Così, sfruttando le API di Twitter, ho pensato di riadattare delete-tweets così da recuperare in tempo reale i tweets sulla timeline, permettendo di automatizzare il processo di pulizia anche via cron.

Il funzionamento è piuttosto banale: eseguiamo lo script indicando fino a quale data vogliamo pulire la nostra timeline. Ad esempio:

twitter-timeline-cleaner.py --until 2020-08-01

recupererà e cancellerà tutti i nostri tweets antecedenti il 1 agosto 2020.

Le opzioni disponibili, di cui solo –until è obbligatoria, sono:

  --until UNTIL_DATE  delete tweets until this date (YYYY-MM-DD)
  --dry-run           simulate (don't delete anything)
  --save              save deleted tweets in JSON
  --limit LIMIT       define how many tweets to delete (default: all)

Buona pulizia!

Questo articolo è stato visto 32 volte (Oggi 1 visite)

Hai imparato qualcosa di nuovo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.