Super manager di Stato: ne abbiamo proprio bisogno ?

Moretti, super manager da 850.000€ annui, ha protestato pubblicamente dichiarando che, se taglieranno veramente gli stipendi ai super-manager, in molti se ne andranno.

Francamente, oltre al senso di pena provato per esternazioni di questo tipo (ma dove vivono queste persone, su Marte ?), la domanda è: ma abbiamo proprio bisogno di questo super-manager ?

Cioè, alla luce dei risultati conseguiti (Moretti è l’AD delle Ferrovie dello Stato), ci domandiamo se è legittimo e lecito che vi siano persone che prendono cifre simili.

Sottolineo, per chiarezza, che Moretti è in buona compagnia:

e sicuramente ve ne saranno altri.

Ma la domanda iniziale, che poi è quella che veramente ha un senso: abbiamo bisogno di queste persone ? Di tutte queste persone ? E soprattutto, perché i loro emolumenti non sono proporzionati al risultato conseguito ?

Non voglio fare facile demagogia ma la rabbia nel sentire il ricatto “se mi tagliate lo stipendio, me ne vado !” è comprensibile: non abbiamo, in Italia, nessun altra persona capace ? Ammesso, certo, che di persone capaci si parli…

Nella foto: un momento di lavoro durante un Meetup del MoVimento 5 Stelle

 

Questo articolo è stato visto 1 volte (Oggi 1 visite)
Exit mobile version