SheevaPlug

Ho acquistato, per me e per un mio amico, due SheevaPlug dalla GlobalScale Technologies. L’attesa per averli è stata di circa 3 settimane ed anche la dogana italiana non ha perso tempo a ricaricarci subito 47€ tra IVA, tasse di riscossione, tasse sul bollo, sul bollo del bollo, sul bollino del bollo del bollo….

Insomma, a conti fatti sono venuti 120€ a testa, compresi di spedizione e dogana.

Lo SheevaPlug ha un processore ARM, prodotto dalla Marvel, a 1.2GHz, 512MByte di DDR2 400Mhz RAM, 512MB NAND FLASH ROM. La porta di rete è ad 1 GByte ed ha un connettore per schede di memoria SD ed una porta USB. Arriva con una Ubuntu già preinstallata percui tutto quello che dovete fare è collegarlo ad una presa elettrica e fornire un IP via dhcp. Potete collegarvi alla consolle via SSH e la password di root è nosoup4u.

A questo punto potete usare apt-get per installare i Vs pacchetti preferiti !!!

Qual’è il motivo percui ho preso una Sheeva ? Beh, principalmente perchè ho bisogno di una linux box remota abbastanza potente ma con consumi limitati (deve stare accesa 24h al giorno !): lo Sheeva consuma solo 5W !!!

Per il momento non ho riscontrato particolari problemi se non la mancanza di moduli del kernel che mi porteranno, probabilmente, a dover reflashare per poter usare openvpn.

Specifiche tecniche

Da Wikipedia:

Power2.3 W idle no attached devices, 7.0 W running at 100% CPU utilization
CPU1.2 GHz ARM Marvell Kirkwood 88F6281 (ARM9E)
Memory512 MB SDRAM, 512 MB Flash
StorageExternal hard drive/SDIOcard/flash disk
Displaynone
ConnectivityUSB 2.0, SD slot, Gigabit Network,
JTAG mini USB
Dimensions110 x 69.5 x 48.5 (mm)

Posso dire che le prestazioni sono più che sufficienti per un sistema Linux completo casalingo. In paricolare, riesce agevolmente a fornire servizio web, posta elettronica, VoIP (Asterisk) e muletto eDonkey (MLDonkey).

 

(Visitato in totale 55 volte, oggi 1 visite)
12 comments
    1. Ciao, scusa il ritardo nella risposta. Si, puoi installarci sopra il client di emule per linux: MLDonkey. Lo gestisci via web, da un qualsiasi browser. Tieni conto che lo Sheeva non ha interfaccia video e puoi gestirlo solamente via ssh da remoto…

    1. Ciao, in effetti è possibile ma nn consigliabile, sopratutto per quanto riguarda MySQL. Apache2 puoi tranquillamente utilizzarlo, facendo un tuning adeguato alle scarse risorse di memoria dello Sheeva, mentre per quanto riguarda MySQL rischi di trovarti qualcosa di inutilizzabile. MySQL, infatti, richiede tanta CPU e tanta RAM, entrambi piuttosto scarsi in uno Sheeva Plug.

      Come DBMS ti suggerisco di optare per SQLite.

      Saluti, Michele

        1. Ciao,
          qualunque linux box supporta PHP e MySQL: tutto dipende dalle prestazioni di cui hai bisogno ! Soprattutto, immaginando che stai pensando ad un server Web LAMP (Linux+Apache+MySQL+PHP), dovresti valutare all’incirca quanti utenti contemporanei pensi di dover servire, includendo anche eventuali bots. Tanto per renderti un’idea, un server LAMP medio con un carico di circa 10 utenti contemporanei necessita di almeno 512MByte di RAM ed un processore di almeno 1GHz circa. Se posso permettermi, forse ti converebbe pensare ad affittare una VPS (Virtual Private Server) da uno dei tanti provider, ad esempio SpotVPS (http://spotvps.com/).

          Michele

  1. ciao
    stavo pensando di comprare uno sheevaplug “marchiato” come tonidoplug2 http://www.tonidoplug.com/tonido_plug.html
    mi par di capire che il prodotto è identico con software personalizzato ma forse acquistabile a parte.

    ho delle perplessità a comprarlo dagli usa per i dazi e le spese doganali
    c’è qualche soluzione pronta acquistabile in europa?
    è facile mettergli il software tonido poi (non sono un granchè esperto di linux e ssh)
    grazie

  2. quindi è lo stesso prodotto?
    immagino che tonico abbia un’interfaccia più amichevole. non sono praticissimo di ssh
    ma secondo te a quel prezzo non vale la pena prendere un NAS tipo qnap o sinologi?

    1. Immagino che si tratti di un prodotto analogo. L’interfaccia conta poco: come dici te, è giusto il software ! Se vale la pena o meno devi deciderlo tu, a seconda delle tue esigenze. Io con lo Sheeva faccio videosorveglianza, proxy ed anche altro… dipende solo da cosa pensavi di farci. Lo Sheevaplug devi considerarlo come un server linux a basso consumo (7W) e discrete prestazioni.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.