LoLin NodeMCU V3 ESP8266

“Ho pensato che inventare le cose non fosse sufficiente.
C’è davvero bisogno di portare le invenzioni alla gente e far sì che le persone le usino per avere davvero un qualche effetto”

Larry Page

Nell’universo delle board basate su ESP8266, troviamo anche le Lolin NodeMCU V3, che

is an open-source firmware and development kit that helps you to prototype your IOT product within a few Lua script lines. The NodeMCU runs on the ESP8266 Wi-Fi SoC, and hardware which based on the ESP-12 module.

Giusto per precisare, la famiglia ESP8266 comprende svariate configurazioni diverse di moduli, ognuno con differenti caratteristiche tecniche:

Board ID#PinsPitchForm factorLEDsAntennaAnt.SocketShieldedDimensions mmFlash Size in Bytes and (bits)
ESP-0180.1“2×4 DILYesEtched-on PCBNoNo14.3 x 24.8512KB (4Mb)
ESP-0280.1”2×4 notchNoNoneYesNo14.2 x 14.2512KB (4Mb)
ESP-03142mm2×7 notchNoCeramicNoNo17.3 x 12.1512KB (4Mb)
ESP-04142mm2×4 notchNoNoneNoNo14.7 x 12.1512KB (4Mb)
ESP-0550.1“1×5 SILNoNoneYesNo14.2 x 14.2512KB (4Mb)
ESP-0612+GNDmisc4×3 diceNoNoneNoYes16.3 x 13.1512KB (4Mb)
ESP-07162mm2×8 pinholeYesCeramicYesYes21.2 x 16.01MB (8Mb)
ESP-07S162mm2×8 pinholeNoNoneYesYes17.0 x 16.04MB (32Mb)
ESP-08142mm2×7 notchNoNoneNoYes17.0 x 16.0
ESP-08 New162mm2×8 notchNoNoneNoYes18.0 x 16.0
ESP-0912+GNDmisc4×3 diceNoNoneNoNo10.0 x 10.01MB (8Mb)
ESP-1052mm1×5 notchNoNoneNoNo14.2 x 10.0512KB (4Mb)
ESP-1181.27mm1×8 pinholeCeramicNoNo17.3 x 12.1512KB (4Mb)
ESP-12162mm2×8 notchYesEtched-on PCBNoYes24.0 x 16.04MB (32Mb)
ESP-12F222mm2×8 notchYesEtched-on PCBNoYes24.0 x 16.04MB (32Mb)
ESP-12E222mm2×8 notchYesEtched-on PCBNoYes24.0 x 16.04MB (32Mb)
ESP-12S162mm2×8 notchYesEtched-on PCBNoYes24.0 x 16.04MB (32Mb)
ESP-13181.5mm2×9Etched-on PCBNoYes20.0 x 19.94MB (32Mb)
ESP-14222mm2×8 + 61Etched-on PCBNoYes24.3 x 16.2
ESP-20122+40.1”2×11 + 42Etched-on PCBYesNo33.5 x 25.5512KB (4Mb)

Esteticamente, la scheda LoLin NodeMCU v3 si presenta compatta, con un connettore USB micro femmina -per la connessione con il PC (per la programmazione) o con un power-bank per l’alimentazione- e due file di 15 piedini cadauno per la connettività e l’alimentazione. Sulla scheda ci sono due pulsanti, uno per abilitare la programmazione (flash) e l’altro per il reset della scheda.

il pinout della scheda è il seguente:

Questa scheda è stata progettata appositamente per il framework NodeMcu, ma può essere agevolmente utilizzata anche con Arduino (con l’SDK per ESP8266) e beneficiare delle tante librerie già sviluppate per i vari sensori ed altri devices disponibili. In particolare sto sperimentando un modulo di monitoraggio ambientale basato su sensore Bosch BME280 che rileva temperatura, pressione ed umidità, connesso attraverso il bus I2C sui pin D1 e D2 (GPIO4 e GPIO5).

Anche questa board ha l’ingresso ADC già dotato di divisore, con due resistenze da 220KΩ e 100KΩ (1% tolleranza), che ampliano il range della tensione d’ingresso da 0 a 3,3V. Questo ingresso può essere usato per collegare un sensore con uscita analogica, come l’MQ135 (rivelatore gas pericolosi nell’aria) o simili.

(Visitato in totale 3.297 volte, oggi 1 visite)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.