Foscam FI8910W

Sono stato contattato dalla LookAtHome di Binago (CO), che dopo aver letto la mia “famosa” recensione sulle telecamere Foscam FI8905W e FI8904W mi ha proposto di recensire il modello FI8910W adatto per l’uso interno. Ho accettato, e anche se assolutamente soddisfatto delle due Foscam in mio possesso, ero piuttosto scettico sulle potenzialità di questo modello.

Lo dico subito e senza girarci troppo intorno: mi sono ricreduto…è assolutamente FANTASTICO !!!

Ma procediamo con ordine, iniziando dall’unboxing.

Nella scatola trovate tutto il necessario: oltre alla telecamera, c’è l’alimentatore 5V, la staffa per attaccarla al muro/soffitto, un cavo di rete “avvolgibile” (fantastico !), il CD-ROM, il librettino delle istruzioni (in inglese) e pure due tasselli per fissare la staffa.

Dopo aver tolto delicatamente la telecamera dal package si collega l’alimentatore e il cavo di rete alla porta ethernet del PC (la prima fase di installazione è consigliabile farla via rete cablata).

La telecamera non ha l’aspetto cheap delle tipiche “cinesate low-cost”. Il rivestimento rubber-like nero opaco offre una sensazione tattile di robustezza con ottimo grip. la qualità percepita è decisamente buona, considerando soprattutto il basso costo del’apparato.

PRIMA CONFIGURAZIONE

Importante: il dispositivo di aspetta di trovare un server DHCP sulla rete !

Pertanto, per assegnare un IP alla telecamera e poter accedere all’interfaccia Web di configurazione è necessario verificare questa condizione. In genere se avete in casa un router ADSL con switch integrato (di solito ci sono 4 porte di rete) è sufficente collegare, attraverso il cavo fornito, la telecamera ad una di queste porte. Assicuratevi che si accendano i LED (le “lucine”) altrimenti significa che avete sbagliato porta o non avete acceso uno dei due dispositivi (Legge di Murphi: se attacchi la spina, funziona !). Ricordatevi anche di avvitare l’antenna WiFi nell’apposito connettore RP SMA (quello dorato, alla destra): non è difficile ma fate comunque attenzione a non rovinare i contatti !

A questo punto, se tutto è andato come doveva, dobbiamo scoprire quale IP è stato assegnato alla nostra telecamera. E qui, per gli utenti *nix come me, viene in aiuto il programma NMAP. Ne è stata fatta anche una versione per Windows, che potete scaricare da questo link.

Con NMAP, usando la scansione della rete via “ping” (-sP):

michele@Shining ~ $ nmap -sP 10.0.0.*
Starting Nmap 5.21 ( http://nmap.org ) at 2012-09-27 21:54 CEST
Nmap scan report for 10.0.0.1
Host is up (0.0021s latency).
Nmap scan report for 10.0.0.3
Host is up (0.0021s latency).
Nmap scan report for 10.0.0.4
Host is up (0.023s latency).
Nmap scan report for 10.0.0.20
Host is up (0.028s latency).
Nmap scan report for 10.0.0.22
Host is up (0.064s latency).
Nmap scan report for 10.0.0.25
Host is up (0.00011s latency).
Nmap done: 256 IP addresses (6 hosts up) scanned in 2.55 seconds
michele@Shining ~ $

Si inizia a provarne uno ad uno (escludendo quelli già “noti”) tentanto di collegarsi con il proprio browser all’IP indicato. Nel mio caso alla telecamera è stato assegnato l’IP 10.0.0.22 e nell’immagine a destra è quanto appare sul mio browser Chromium. Bene, arrivati a questo punto possiamo autenticarci usando l’user di default “admin” e lasciando vuoto il campo password.

La prima schermata riassume lo stato del dispositivo (firmware, MAC address, etc…) e dal menù di sinistra possiamo subito verificare il funzionamento della nostra FI8910W cliccando su “Live video”: se tutto funziona come deve, vedrete comparire sullo schermo ciò che inquadra l’occhio della telecamera…

Passando alla voce sottostante “Device Management” si accede a tutte le svariate opzioni di configurazione del dispositivo. In particolare è da configurare la sezione “Date&Time Settings” e “Users Settings” dove imposterete una password sicura per l’account “admin” di amministrazione.

Se avete una rete WiFi casalinga potete utilizzarla configurandola nella sezione “Wireless LAN Settings”. Il tutto è comunque piuttosto semplice ed intuitivo.

CARATTERISTICHE TECNICHE

I 300.000 pixel alla risluzione di 640×480 della telecamera offrono una resa decente (anche se non comparabile con le ultime -e costose- telecamere in hd…) che permettono di distinguere più che bene gli oggetti e le persone.

Ma il vero “plus” di questo modello è la possibilità del “pan&tilt“, ovvero di ruotare e girare la telecamera direzionandola dove più ci aggrada utilizzando quella specie di joystick che trovate sul menù di destra: inizialmente mi sembrava una “bischerata” ma poi si è rivelata una caratteristica comodissima !!!

Altra caratteristica importante è la possibilità di utilizzare l’illuminatore IR (Infrarossi) composto dai LED della “corona” attorno alla telecamera, che accendendosi permettono di illuminare fino ad un raggio di 3-5 mt. La telecamera utilizza automaticamente l’illuminazione IR in caso di scarsa illuminazione.

Ovviamente la visione infrarossa (“IR”) è a toni di grigio ed è limitata all’area illuminata dai led.

Inoltre, per concludere la panoramica delle caratteristiche di questo modello, c’è la possibilità di attivare lo streaming audio e di ascoltare tutti i suoni captati dalla telecamera. Questa opzione, attivabile dalla schermata “Live view” cliccando su “audio” in

basso a sinistra, permette di ascoltare dalle casse audio del vostro PC tutti i rumori con una ottima sensibilità microfonica (forse anche troppa !).

Per concludere, direttamente dal fornitore italiano, ecco la scheda tecnica con tutte le caratteristiche salienti:

ModelFI8910W
Image Sensor1/5″Color CMOS Sensor
Display Resolution640*480 Pixels(300k Pixels)
Lensf: 2.8 mm, F:2.4 (IR Lens)
Mini. Illumination 0.5Lux
Lens Type Glass Lens
Viewing Angle60 Degree
InputBuilt-in Microphone
OutputBuilt-in Speaker, with a audio& amp; nbsp;jack
Audio CompressionADPCM
Image CompressionMJPEG
Image Frame Rate15fps(VGA),30fps(QVGA)
Resolution640 x 480(VGA), 320 x 240(QVGA)
Flip Mirror ImagesVertical / Horizontal
Light Frequency50Hz, 60Hz or Outdoor
Video ParametersBrightness, Contrast
EthernetOne 10/100Mbps RJ-45
Supported ProtocolHTTP,FTP,TCP/IP,UDP,SMTP,DHCP,PPPoE,DDNS,UPnP,GPRS
Wireless StandardIEEE 802.11b/g/n
Data Rate802.11b: 11Mbps(Max.), 802.11g: 54Mbps(Max.)
Wireless SecurityWEP,WPA,WPA2 Encryption
Pan/Tilt AngleHorizontal:300° & Vertical: 120°
Infrared Light11 IR LEDs,Night visibility up to 8 metres
Power SupplyDC 5V/2.0A (EU,US,AU adapter or other types optional)
Power Consumption5 Watts (Max.)

CONCLUSIONI

“Nulla di nuovo sotto il sole” si potrebbe dire: l’ottimo rapporto qualità/prezzo delle telecamere Foscam è confermato anche da questo prodotto, che reputo decisamente interessante e di buona fattura. E’ sicuramente l’ideale per l’utenza casalinga che vuole avere un’occhio vigile non solo fuori casa ma anche all’interno attraverso un dispositivo piccolo e facilmente mimetizzabile in qualche angolo nascosto della stanza. La possibilità di spostare l’inquadratura, di attivare il “motion detection” e di aprire il microfono incorporato sono dei plus molto importanti.

Si, il prodotto mi convince: consigliato !

(Visitato in totale 93 volte, oggi 1 visite)
3 comments
  1. Ciao, mi interessa questo modello di IP-Camera, ma mi puoi chiarire una cosa? Vorrei installarla a soffitto, diciamo “a testa in basso”, ma non capisco se è possibile farlo e come si vedrebbero le immagini.

  2. buongiorno non riesco ad attivare f18910w mihanno detto che noe e supportata da ubuntu ho provato con windows ma non cambia molto potresti darmi qualche consiglio pratico ciao e grazie

    1. Il sistema operativo del PC è indifferente poiché si accede all’interfaccia di amministrazione della Cam via Web: la prima cosa da verificare è se la configurazione di rete tra PC e Camera è corretta

Rispondi a Michele Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.