MID Tablet Ekoore “Pascal”

Finalmente, dopo settimane impiegate a studiare e cercare, ho trovato una occasione per il tablet “Pascal” della Ekoore, una azienda italiana con sede ad Orta di Atella (CE).

Avendo già un Netbook per le funzioni classiche da computer, la mia necessità era di avere un dispositivo per leggere PDF, con qualche possibilità multimediale in più. Soprattutto, considerando che l’avrei utilizzato nelle situazioni di relax, avevo subito scartato gli ingombranti e pesanti tablet da 10.1″, orientando la scelta verso dimensioni tra i 7 e gli 8 pollici. Tuttavia ero alla ricerca di prestazioni accettabili e, soprattutto, di un touchscreen capacitivo multitouch: i touch resistivi sono poco sensibili al tocco e possono risultare, con il tempo, piuttosto frustanti !

Da non sottovalutare il fattore costo: essendo essenzialmente uno sfizio (lo ammetto candidamente !), non volevo spenderci più di 200€.

La pulce per questo Tablet mi era stata messa da una risposta sul mio stream Google+ ed avevo subito così scartato le varie cinesate di 1000 brand diversi ma del solito capanno a Guangzhou 🙂

La risposta è avvenuta da Google Annunci, in cui un ragazzo di Napoli (dimostratosi estremamente serio e puntuale !) vendeva il Tablet in oggetto perchè non corrispondeva alle sue esigenze. Prendo i contatti, mi accordo sul prezzo ed in 4 giorni eccolo tra le mie mani !

L’aspetto è robusto e compatto, con un unico pulsante ben visibile per il “Back” ed il pin hole della fotocamera da 2mpixel. Sul retro, di plastica rubber (gommata antiscivolo), campeggia il logo della ekoore.

Sul lato in basso ci sono il connettore HDMI, mini-USB (Host e slave), slot per mini-SD, jack per le cuffie audio, connettore per l’alimentatore (5V 3000mah).

Il display, 7″ capacitivo multitouch, è reattivo e discretamente sensibile. Le applicazioni sono fluide, grazie anche alla CPU da 1.2GHz e alla RAM DDR3 da 512MByte, ed anche giochi più cpu-bound e video vengono eseguiti fluidi e senza scatti.

Il sistema operativo Android 2.3 è completo e solido. Il Pascal ha accesso al Market di Android, che permette di installare migliaia di applicazioni attraverso la connessione Wi-Fi di cui è dotato.

Peso di circa 200gr e durata della batteria di oltre 3 ore (dipende molto dall’uso e dalla luminosità del display).

Uno dei piccoli “nei” è che il tablet non si ricarica via USB e non sono ancora riuscito a trovare alimentatori per l’auto (5V e 3000ma non sono facili da trovare).

Si tiene comodamente in mano, anche se con qualche difficoltà, ma il peso ridotto ne permettono tranquillamente l’uso anche per lungo tempo. Anche con l’uso prolungato il dispositivo non si surriscalda molto (nei periodi invernali è anche piacevole un certo teporino alle mani 🙂 ).

Come ho già detto, uno degli usi a cui è predestinato è la lettura di Internazionale in formato PDF così installo subito l’Acrobat Reader e lo sperimento nella lettura di PDF pesanti (oltre 10MByte): ottimo !

La risoluzione ed il contrasto del display sono discrete, con un buon angolo di visualizzazione (circa 110-120°). L’audio è un pò scarso, a causa del forse troppo piccolo speaker che si trova sul retro, visibile attraverso una piccola asola.

Per finire, anche se forse è da troppo poco che ho tra le mani questo tablet, sono pienamente soddisfatto delle prestazioni e dell’usabilità di questo Pascal.

(Visitato in totale 1 volte, oggi 1 visite)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.