Installazione GRUB e FlexNet

Attenzione ! Questo articolo è stato scritto più di due anni fa. Ti prego quindi di considerare che le informazioni riportate potrebbero non essere aggiornate o non più valide.

Stamani, durante un consueto aggiornamento del software su un server, ho ricevuto questo errore:

grub-install: avviso: Il settore 56 è già in uso dal programma “FlexNet”, viene saltato. Questo software potrebbe causare problemi di avvio, o altri, nel futuro. Informare gli autori e avvisarli di non archiviare dati nell’intervallo del MBR..

E’ la prima volta che capitava questo errore e non ho neppure mai sentito parlare, né ho evidentemente installato, alcun “FlexNet”: a quanto pare da alcuni thread sul forum di Ubuntu, il problema è già noto, così come è nota la risoluzione dello stesso.

Per risolvere un potenziale problema, ho seguito questa procedura.

Backup del MRB

dd if=/dev/sda of=./first_63_sectors bs=512 count=63

“dd” è una utility nota a tutti i sistemisti, che permette di effettuare operazioni di copia grezza tra dispositivi. In questo caso, il dispositivo di lettura è il nostro disco (/dev/sda) e quello di uscita è il file first_63_sectors, dove salvare i primi 63 blocchi da 512 bytes cadauno.

Azzeramento del settore “problematico”

dd if=/dev/zero of=/dev/sda bs=512 count=1 seek=56

Sempre usando dd, prendo l’input dal dispisitivo virtuale /dev/zero (semplicemente una sequenza di zeri…) e lo scrivo sul disco (/dev/sda) partendo dalla posizione 56 (seek=56) per un solo blocco (count=1) da 512 bytes (bs=512).

Riscrittura MBR

Semplicemente, lancio il comando:

grub-install /dev/sda

che restutuirà, felice:

Installing for i386-pc platform.
Installazione completata, nessun errore segnalato.

Fatto !

Michele Pinassi

Blogger, appassionato di tecnologia, società e politica. Attualmente Responsabile del Sistema telefonico di Ateneo presso l'Università degli Studi di Siena ed esperto di sicurezza informatica nello staff del DPO. Utilizza quasi esclusivamente software libero.

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: