Occhio alla truffa: l’acquirente in Costa d’Avorio

Deciso a cambiare netbook, ho messo in vendita il mio Asus eeePC 1015 su subito.it. Dopo poche ore mi arriva una mail da una certa Valeria <vane.alexisefatahou@gmail.com> che mi scrive:

Mi interessa l’annuncio, è ancora valido? Buona serata

Sorpreso da tanto successo per il mio vecchio portatilino, rispondo cordialmente e confermo la disponibilità. Nel frattempo, notando comunque un indirizzo e-mail strano, decido di fare una ricerca su Google e capito sul blog Mammarisparmio.it che racconta proprio una truffa di cui è stata vittima e che ricorda tantissimo quanto mi sta accadendo.

Voglio tuttavia stare al gioco ed attendo la risposta di Vanessa, che non tarda ad arrivare:

Ok, Io voglio pagare via www.paypal.com/it Attualmente vivo in Costa d’Avorio per lavoro. Nota: le spese di spedizione sono mia responsabilità. Saluti Vanessa

Certo, certo… in Costa d’Avorio “per lavoro” ed acquisti un PC in Italia per fartelo spedire in Africa ? Seee !! A crederci bisogna essere …come dire …ingenui ?

Decido comunque, a questo punto, di verificare di persona come avviene la truffa: rispondo indicando il mio indirizzo PayPal dove inviare il pagamento ed attendo.

7 Giugno 2014 – Vanessa, questo sembra essere il suo nome, mi ricontatta per sapere il costo della spedizione internazionale:

Conoscete il costo della spedizione.

Info per la spedizione per Poste Italiane in Paccocelere Internazionale.

Nome: Vanessa Alexise Fatahou

Indirizzo: Angré 7è Tranche – Cocody

LOTTO 115

10 BP 1601

CITTA ‘: ABIDJAN

PAESE: Costa d’Avorio

TEL: +(225)60211333

grazie

alla quale rispondo dopo aver calcolato il costo della spedizione internazionale, 51€, sul sito delle Poste Italiane. Rinnovo anche l’invito a pagare, cos’ da poter spedire il tutto non appena ricevuto l’accredito.

8 Giugno 2014 – A distanza di poche ore dalla mia risposta, ricevo una ulteriore mail:

Ti mando domani denaro.

grazie e buon week

Il tono è decisamente cordiale ed è difficile immaginare la truffa. Starò comunque a vedere cosa succede.

10 giugno 2014 – Ricevo finalmente l’e-mail di avvenuto pagamento da Vanessa:

Ho appena effettuare il pagamento.

La spedizione per Poste Italiane in Paccocelere Internazionale.

Si prega di indicare il valore del pacco sulla bolla in modo da facilitare i controlli doganali.

Grazie e buona giornata

Sembra tutto ok ma, andando a vedere sul mio account di PayPal non c’è traccia del pagamento. Guardo la cronologia: nulla. Dal racconto del blog Mammarisparmio però, sembra che io debba ricevere una mail farlocca da PayPal: non avendola ricevuta, faccio un controllo nella cartella SPAM e…eccola !!!

Tralasciando l’italiano non proprio corretto, ho evidenziato in giallo le parti più interessanti:

1) l’indirizzo e-mail del mittente è paypal_control@qq.com, che evidentemente non ha nulla a che vedere con PayPal

2) da quando i pagamenti con PayPal sono “detratto dal conto del compratore ed è stato ” APPROVATO ” ma sarà accreditato sul tuo conto dopo aver ricevuto il numero di spedizione / tracking ci mostra che avete spedito l’oggetto all’acquirente.” ?

Diciamolo pure, sarà anche stata una pensata interessante ma solamente gli allocchi (e mi perdoni “Mammarisparmio”…) possono cascarci…

Questo articolo è stato visto 7 volte (Oggi 1 visite)
Exit mobile version