Lo smartphone per riconoscere la… Flora Incognita!

“Occuparsi della terra e delle piante può conferire all’anima una
liberazione e una quiete simile a quella della meditazione.”
Hermann Hesse

L’evoluzione tecnologica del software e delle capacità computazionali dei nostri smartphone abbraccia ormai quasi tutti gli ambiti dello scibile umano. Botanica compresa.

Da amante della natura, che adora passeggiare per campi, prati e boschi, ho trovato molto interessante l’app gratuita “Flora Incognita“, sviluppata dalla collaborazione del Technische Universität Ilmenau con il Max Planck Institute for Biogeochemistry.

L‘app è disponibile gratuitamente e senza pubblicità sia per Apple iOS che per Google Android sui rispettivi store.

Questa app, attraverso la fotocamera incorporata, permette di identificare le piante e i fiori che incontriamo lungo le nostre escursioni, fornendo anche indicazioni utili come la diffusione, l’uso terapeutico (ovviamente non sono indicazioni mediche) che l’eventuale tossicità.

Nel database sono riportate le caratteristiche di oltre 4800 specie floreali diverse, dall’Abete americano alla Zostera noltei.

L’uso della app è molto semplice: seguendo le indicazioni riportate a video, chiede di scattare almeno una foto del fiore o della infiorescenza. Nel caso ci siano incongruenze, può chiedere di scattare la foto anche delle foglie. Generalmente, almeno nei casi da me provati, identifica gran parte delle piante al primo colpo!

Divertente strumento anche per avvicinare i ragazzi alla scoperta e all’osservazione della natura, imparando a conoscere le diverse piante e le relative caratteristiche (anche per evitare quelle velenose!).

Buona scoperta!

(Visitato in totale 39 volte, oggi 1 visite)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.