Lunedi 2 Giugno 2008

Ci svegliamo di buon'ora e siccome non abbiamo nulla per fare colazione, decidiamo di andare in esplorazione nel villaggio alla ricerca di un bar. Ci dirigiamo verso il centro del residence, l'immancabile piazzetta, dove oltre a due bar (uno accanto all'altro !) c'è un minimarket, l'estetista ed un negozio di artigianato. Facciamo colazione ed al momento di pagare inizio a capire che i prezzi non sono proprio convenienti....

Caffè, succo di frutta, cappuccino, due brioches per 6,40€ ! Consiglio mio: fare delle belle vacanze senza essere spennati come polli si può. Basta organizzarsi: all'Auchan di Olbia si può fare la spesa a prezzi accettabili e dista solo 20km. Prendendo un appartamento in residence si ha la possibilità di cucinarsi da soli e di provvedere così alle esigenze della panza senza andare a spendere anche 5€ per un panino.

Decidiamo di approfittare della giornata non proprio splendida per fare un giro in Costa Smeralda così ci vestiamo e partiamo verso nord. La strada fino ad Olbia è sempre la SS125 e dopo Olbia basta seguire i cartelli (questa volta ci sono !). Ci fermiamo per un breve rifornimento di vivande all'Auchan di Olbia, luogo dove passeremo diverse ore qualche giorno dopo...:-(
La prima tappa è Porto Rotondo, dove alcuni anni fa trascorsi le vacanze con i miei amici. E' un paesino dove tutto odora di soldi, dal parcheggio alla boutique, passando per il porticciolo !
Le strade del paese sono pulitissime e perfette: stonavamo io e mia moglie vestiti da moto ed attiravamo gli sguardi incuriositi dei passanti. Oltretutto inizia pure a fare caldo !
Highslide JS Highslide JS Highslide JS Highslide JS
Dopo l'immancabile passeggiata sul molo ed un pò di foto ricordo, ripartiamo verso la Costa Smeralda. La strada è bellissima: panorami sul mare da urlo, traffico quasi zero ed un asfalto...:-) Highslide JS
Dopo poco arriviamo al sasso che ci comunica l'inizio della Costa Smeralda: la foto di rito è d'obbligo !!!
Proseguiamo la strada e dopo una deviazione non prevista verso Romazzino (la strada è senza sfondo..se siete curiosi andate pure ma sappate che dovrete tornare indietro !) ci dirigiamo verso Porto Cervo. Highslide JS Ecco, Porto Cervo è ancora più in di Porto Rotondo ! E' quasi ora di pranzo ed in giro non c'è nessuno. Ripartiamo verso Baja Sardinia dove una straordinaria strada che serpeggia in mezzo a delle bellissime montagne rocciose ci accompagna fino alla vista del mare. Sono affascinato dai paesaggi: enormi sassi granitici che svettano ovunque !
Anche Baja Sardinia è semplicemente stupenda. Decidiamo di fermarci a mangiare qualcosa così tiriamo fuori le vettovaglie e ci facciamo un piacevole pic-nic sardo.
Highslide JS Highslide JS Highslide JS
Decidiamo di proseguire verso Arzachena ma dei nuvoloni minacciosi all'orizzone ci costringono a cambiare idea ed a puntare l'anteriore del VFR verso sud. Prendiamo così l'immancabile SS125 e torniamo verso Coda Cavallo.
Dopo cena andiamo a fare 2 passi al vicino paese di San Teodoro (10km) che, sinceramente, non c'è sembrato nulla di che...
Continua...