OLD CONTENTS AHEAD: be warned that this post is quite older (written that a year ago). Maybe you can try looking something new in related posts...
Verifica questa notizia !

Stasera voglio scrivere un post sulla mia bevanda preferita: la birra.

Ma quando si parla di birra ecco che si spalanca in mondo. Ce ne sono tantissime qualità, marche, sapori, gusti, colori…

Si parte dalla classica “bionda” italiana (Peroni, Moretti, Wuhrer...) passando per le lager, le buonissime birre trappiste, le stout…

Con questo post voglio inaugurare una serie di recensioni sulle birre che preferisco. Considerate che, essendo uno sportivo, bevo birra anche per integrare sali minerali persi durante lo sforzo, prediligendo anche birre analcoliche: non biasimatemi per questo ! Le birre analcoliche possono essere comunque ottime e non fanno ingrassare (la classica “buzzetta alcolica” del bevitore).

Oggi vi presento due birre di importazione che mi piacciono molto e costano poco: la Edelmeister analcolica e la Valentins, una weiss leggera e dolciastra.

Edelmeister analcolica

Questa birra analcolica (0,5% di alcol massimo), a base di riso, ha un sapore dolciastro e leggero. Abbastanza schiumosa, si beve facilmente senza problemi. Personalmente la uso durante i pasti e ne apprezzo molto il sapore. Costa circa 0,5€ a bottiglia di 33cl, al Penny Market.

Valentins Weissbeer

Questa birra chiara tedesca (Weiss) ha un sapore leggero e delicatamente fruttato. Mi piace molto e si accompagna bene con i wursel e la carne alla brace. La gradazione alcolica è intorno al 5% ed il costo, per 50cc, è di circa 0,6€ a lattina, sempre al Penny Market.

Beh, i commenti servono per integrare, suggerire, commentare… :-)